lunedì 25 marzo 2019

Venezuela, sui ponti si combatte una nuova guerra fredda Usa-Cina?

Questo articolo è stato pubblicato originariamente, in versione editata, dall'agenzia Pressenza il 24 marzo 2019

Come si crea l'opinione (pubblica) su un fatto? Mostrare un camion pieno di aiuti umanitari che brucia il 23 febbraio 2019 sul Santander Bridge, al confine tra Colombia e Venezuela, è un buon esempio. L'incendio è colpa della Guardia Nazionale venezuelana, dicono dall'altra parte del confine, da quella San José de Cúcuta dove sono stipate migliaia di scatole di aiuti che il governo di Nicolás Maduro ufficialmente non fa entrare nel Paese. È il racconto della CNN, della BBC o che viene condiviso sui social network per portare l'opinione pubblica dalla parte di Juan Guaidò, lo sconosciuto presidente del Parlamento venezuelano autoproclamatosi Presidente dell'intero Venezuela. Ma ad allargare l'inquadratura la storia è molto diversa. Praticamente opposta.

domenica 17 marzo 2019

#OmissisReports - di guerre ai migranti, alle donne e per l'acqua, mentre la Fiat si allea(va) con la dittatura in Brasile (edizione marzo 2019)

Da marzo 2019 le Edizioni Omissis si sono dotate di una nuova newsletter: gli #OmissisReports (che uso anche come hashtag su Twitter), uno strumento che vuole tornare ad approfondire e ragionare, cercando di uscire dalla logica dei social e degli algoritmi che sempre meno hanno a che fare con il giornalismo. Non sarà una semplice riproposizione degli articoli del blog, ma una più ampia selezione non legata alla stretta attualità. Ogni mese, inoltre, un post sul blog riassumerà il meglio delle notizie pubblicate sulla newsletter.

Se vuoi riceverla puoi compilare il form gratuito.
Se vuoi leggere le newsletter fin qui pubblicate le trovi qui e qui